Come dimostrare l’assolvimento dell’obbligo vaccinale

 

 

Come dimostrare l’assolvimento dell’obbligo vaccinale

Controlla la seguente tabella per verificare la regolarità dello stato vaccinale

 

I minori che, nel rigo corrispondente alla propria età, al 10 settembre 2017 hanno un numero di dosi inferiore a quello indicato non sono in linea con quanto richiesto dall’obbligo vaccinale.

 

 

Cosa è necessario per l’iscrizione a scuola?

  1. Per i minori da 0 a 16 anni, in linea con quanto richiesto dagli obblighi vaccinali, è necessario presentare uno dei seguenti documenti:

 

· idonea documentazione (libretto delle vaccinazioni - certificato) comprovante l'effettuazione delle vaccinazioni stabilite dalla legge in relazione all’anno di nascita (link alle “informazioni sugli obblighi vaccinali”);

 

  • autocertificazione - dichiarazione sostituiva di atto di notorietà  (il modulo è scaricabile dal seguente link: (modulo);

 

  • idonea attestazione di esonero o differimento delle vaccinazioni obbligatorie

 

  • eventuale copia dell’invito dell’ASST per la vaccinazione

 

 

  1. Per i minori da 0 a 16 anni NON in linea con quanto richiesto dagli obblighi vaccinali (non vaccinato, vaccinato parzialmente), al fine di attestare l’intenzione del genitore/tutore a vaccinare il minore occorre inviare al centro vaccinale la richiesta di essere vaccinato nel rispetto del calendario delle vaccinazioni obbligatorie.

Tale richiesta di norma può essere trasmessa tramite le seguenti modalità:

PEC

[email protected]

PEO

[email protected]

[email protected]

Raccomandata R/R

All'indirizzo: ASST Franciacorta v.le Mazzini 4 CHIARI 25032

 

Consegna brevi manu presso le sedi territoriali dell'ASST Franciacorta dal Lunedì al Venerdì dalle 9 alle 12

CHIARI P.za Martiri della Libertà 25

    PALAZZOLO S/O Lungo Oglio C. Battisti 39

     ISEO Via Giardini Garibaldi 2

   ORZINUOVI V.le Marconi 27

 

Richiesta telefonica di vaccinazione (purché la telefonata sia riscontrata positivamente)

 

numero verde 800.638.638 da telefono fisso o
02.99.95.99 (a pagamento) da cellulare
dalle 8 alle 20, dal lunedì al sabato

 

Liitatamente all’anno scolastico e al calendario annuale 2017/2018, l’avvenuta richiesta di effettuare le vaccinazioni mancanti potrà essere anche autocertificata (link (modulo) per autocertificazione)

Quando?

Per l’anno scolastico 2017/2018 la documentazione o autocertificazione deve essere presentata:

  • entro il 10 settembre 2017 per asili nido e scuola dell’infanzia,
  • entro il 31 ottobre 2017 per la scuola dell’obbligo.

 

Nel caso si ricorra all’autocertificazione, entro il 10 marzo 2018 deve comunque essere presentata la documentazione comprovante l’avvenuta vaccinazione.

 

Chi è in regola con le vaccinazioni obbligatorie ma non dispone della documentazione che lo comprovi, all’atto dell’iscrizione all’Istituto scolastico è invitato a ricorrere all’autocertificazione e quindi, entro il 10 marzo 2018, a richiedere il certificato vaccinale presso i Centri Vaccinali della ASST(link ai centri vaccinali) (muniti di documento di riconoscimento e, se disponibile, del libretto personale delle vaccinazioni).

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito di Regione Lombardia

 

 

 

 

TABELLA RIASSUNTIVA DELLA DOCUMENTAZIONE

DA PRESENTARE A SCUOLA IN BASE ALLA SITUAZIONE VACCINALE

 

 

STATO VACCINALE

DOCUMENTAZIONE

VALIDITA’

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In linea con quanto richiesto dall’obbligo vaccinale

(Vaccinato)

 

 

 

Autocertificazione

(vedi modulo allegato: link)

 

Assolve il debito

ma entro il 10 marzo 2018

dovrà essere presentato il certificato vaccinale o il libretto di vaccinazione

 

 

Certificato vaccinale rilasciato dal Servizio vaccinale dell’ASST

 

Assolve il debito per l’Anno Scolastico 2017/2018

 

 

“Libretto di vaccinazione” rilasciato dal Servizio vaccinale e relativa fotocopia (che verrà trattenuta dalla scuola)

 

 

Assolve il debito per l’Anno Scolastico 2017/2018

 

 

 

In linea con quanto richiesto dall’obbligo vaccinale per:

  • Già avvenuta immunizzazione per malattia
  • Presenza di condizioni cliniche che controindicano la vaccinazione

 

Attestazione di esonero definitivo o prolungato nel tempo, rilasciata dal servizio vaccinale sulla base di documentazione circa la presenza di condizioni cliniche che controindicano la vaccinazione (certificata dal Medico o del Pediatra di famiglia), oppure di attestazione di avvenuta immunizzazione.

 

 

 

 

 

Assolve il debit

Non in linea con quanto richiesto dall’obbligo vaccinale

(Non vaccinato, Vaccinato parzialmente)

 

 

La legge prevede la possibilità di autocertificare (LINK) ovvero di documentare la “formale richiesta” di appuntamento alla ASST competente per effettuare la vaccinazione.
La richiesta può essere inviata tramite e-mail (posta elettronica ordinaria  o PEC),  raccomandata R/R o consegna brevi manu, richiesta telefonica di vaccinazione al Call Center Regionale (purché la telefonata sia riscontrata positivamente)

 

Assolve il debito
ma entro il 10 marzo 2018 dovrà essere presentato il certificato vaccinale o il libretto di vaccinazione

 

Eventuale copia dell’invito dell’ASST per la vaccinazione (completamento ciclo vaccinale)

 

Assolve il debito fino al giorno successivo all’appuntamento

 

 

 

TipoDescrizioneData
File PDFModulo22/08/2017

Data ultima modifica a questa pagina: 22/08/2017 - Funzione aziendale responsabile della pubblicazione: Strutture aziendali alle quali afferiscono i singoli procedimenti