Dimissione

 

Al momento della dimissione il Medico curante dell'U.O. Le consegnerà per il Medico di Medicina Generale la lettera di dimissione, datata e firmata che deve contenere tutte le informazioni relative al ricovero sufficienti e necessarie a garantire la continuità assistenziale.

Nel caso in cui dopo la dimissione necessiti di ulteriori cure (assistenza domiciliare, riabilitazione, ecc.) è stato definito Protocollo d'intesa con ATS e la Capo Sala dell'U.O. o, in sua assenza, l'infermiera di turno è responsabile dell'attivazione del collegamento fra Lei e i Suoi famigliari ed il Personale che La prenderà in carico, e la verifica che siano state fornite le indicazioni appropriate per una dimissione protetta.

Data ultima modifica a questa pagina: 18/01/2017 - Funzione aziendale responsabile della pubblicazione: Ufficio Comunicazione